indietro

PREMIO ALLA CARRIERA GIUSEPPE PICCIONI

Giuseppe Piccioni ha diretto undici film dal 1987. Ha partecipato a numerosi festival cinematografici (Venezia, Berlino, Mosca, Montreal, Londra, Toronto, Los Angeles, San Francisco) ottenendo numerosi riconoscimenti in Italia e all’estero. Ha frequentato la Scuola di Cinema della Gaumont Italia, creata e diretta da renzo Rossellini.

Il suo film d’esordio è IL GRANDE BLEK (1987), protagonisti Sergio Rubini e Roberto Di Francesco, con cui vince il Premio De Sica per il Giovane Cinema Italiano. Con Chiedi la luna (1991) con Margherita Buy , partecipa per la prima volta alla Mostra del Cinema di Venezia. Dopo CONDANNATO A NOZZE (1993) con Sergio Rubini, Margherita Buy e Asia Argento e CUORI AL VERDE (1996) sempre con la Buy e con Giulio Scarpati, realizza il suo quinto largometraggio, FUORI DAL MONDO (1999) con Margherita Buy e Silvio Orlando. Il film ottiene cinque “David di Donatello”, quattro “Ciak d’oro”, la “Grolla d’oro” per il miglior produttore, il “Silver Hugo Award” al Festival Internazionale di Chicago, il Premio come miglior film e il Premio del pubblico all’AFI International Film Festival di Los Angeles e il Gran Premio della Giuria al Festival di Montreal. Il film è stato candidato a rappresentare l’ Italia agli Oscar.

Nel 2001 presenta nella competizione della 58ma Mostra del Cinema di Venezia LUCE DEI MIEI OCCHI, “Coppa Volpi” per i due protagonisti: Sandra Ceccarelli e Luigi Lo Cascio.

Nel 2003 è tra i fondatori della Bartleby Film con cui realizza due documentari: Sandra, ritratto confidenziale (2002) con Sandra Ceccarelli e Margherita, ritratto confidenziale  (2003) con Margherita Buy. Entrambi partecipano al Festival di Venezia nella sezione “Nuovi territori” nel 2002 e nel 2003.

Nel 2004 esce LA VITA CHE VORREI, sempre con la coppia Lo Cascio -Ceccarelli che partecipa al Festival di Berlino 2005 nella sezione Panorama, al festival di Mosca 2005 in competizione, e ai Festival di Edimburgo e di San Francisco 2005. Nello stesso periodo è tra i fondatori della Libreria del Cinema di Roma (2004 -2014) e inizia a collaborare come docente di regia, sceneggiatura e recitazione cinematografica presso l’Accademia Nazionale di Arte Drammatico Silvio D’Amico. Grazie a questa esperienza realizza il documentario ESERCIZI ELEMENTARI che racconta il lavoro svolto con gli allievi di recitazione. Il documentario partecipa al “Festival di Roma”.

Dopo GIULIA NON ESCE LA SERA (2009) con Valeria Golino e Valerio Mastandrea dirige Il ROSSO E IL BLU (2012), con Margherita Buy, Roberto Herlitzka e Riccardo Scamarcio.

Il film successivo QUESTI GIORNI (2016) è presentato in concorso alla 73ª mostra del Cinema di Venezia (settembre 2016). Protagoniste Maria Roveran, Marta Gastini, Laura Adriani, Caterina Le Caselle insieme a Margherita Buy, Filippo Timi e Sergio Rubini.

Nel 2020 mette in scena lo spettacolo teatrale Promenade de Santé di Nicolas Bedos, con Filippo Timi e Lucia Mascino, prodotto da Velia Papa per Marche Teatro.

Il suo ultimo film è L’OMBRA DEL GIORNO (2021) prodotto dalla LEBOWSKY di Riccardo Scamarcio, con lo stesso Scamarcio e Benedetta Porcaroli. Il film, interamente girato ad Ascoli Piceno, è attualmente in lavorazione.


Política de Privacidad

© Festival de Cine Italiano de Madrid 2021    Web: animo.es