indietro

La mia casa e i miei coinquilini – Il lungo viaggio di Joyce Lussu   Marcella Piccinini

Documentario
57 min

Anno
2016

Paese
Italia


Martedì 29 Novembre
17:30 Cines Renoir Princesa
 

Marco Bellocchio nell’ intervista fatta a Joyce nel 1994 parla del suo atteggiamento nei confronti della vita privo di sogni e di illusioni, ma estremamente attivo, chiedendole come sia possibile trasmettere le cose straordinarie che ha vissuto.
La casa di Joyce a Fermo, nelle Marche, è una casa che respira di vita, di una vita molte volte drammatica ma anche ricca di poesia.

Il periodo da esule con Emilio Lussu a Parigi, le lotte delle donne in Sardegna, le traduzioni dei poeti che scrivevano “poesia utile”, quella che arriva direttamente, senza troppe parole alla conoscenza di altre realtà e al sentimento.

Joyce traduce tanti poeti tra cui Nazim Hikmeth, turco e Agostinho Neto, che successivamente diventerà presidente dell’Angola.

Ma i viaggio di Joyce non sono fatti di sole parole: sono soprattutto le tappe di una sua partecipazione attiva a una lotta comune, senza distinzioni di genere, per un’umanità più pacifica e più giusta.

 

PREMI E FESTIVAL

Bellaria Film Festival 2016: Casa Rossa Art Doc - Menzione Speciale Paolo Rosa
Trieste Film Festival 2016: Premio Corso Salani
Sole Luna Festival 2016: Concorso
Ferrara Film Festival 2016: Documentary
Visioni Italiane 2016: Visioni Doc Premio D.E-R:
Premio Libero Bizzarri 2016: Miglior Soggetto
Sardinia Film Festival 2016: Premio Villanova Monteleone
Un Film per la Pace 2016: Premio Speciale Miglior Film Consigliato alle Scuole

SCHEDA TECNICA

  • Cast

    Tommaso Giuffredi, Paola Lussu, Maya Sansa

  • Fotografia

    Raoul Torresi, Gigi Martinucci, Marcella Piccinini, Marcello Dapporto

  • Montaggio

    Paolo Marzoni, Marcella Piccinini

  • Musica

    Marco Biscarini, Patrizio Barontini, Daniele Furlati, Evanthia Reboutsika

  • Produttore

    Marcella Piccinini

© Festival de Cine Italiano de Madrid 2016    Web: animo.es