Salvatore

Regia: Bruno y Fabrizio Urso

Cast: Adele Tirante, Ture Magro, Rosario Cannavò,  Giovanna Criscuolo, Ignazio Barcellona

Sceneggiatura: Giuseppe Consales, Bruno y Fabrizio Urso, Ture Magro

Fotografia: Giuseppe Consales

Montaggio: Antonio Lizzio

Suono: Carmelo Sfogliano, Michele Musarra

Produzione: Nois y C4production

Anno: 2011

Durata: 15’

Premi e festival:

19° Festival Internazionale di cortometraggi e nuove immagini Arcipelago – Roma – Italy - Miglior Corto Italiano; Premio A.M.C. "Enzo Meniconi" per il Miglior Giovane Montatore; Molisecinema 2011– Casacalenda (CB) Italy - Premio K, miglior Corto Italiano; Overlook International Short Film Festival 2011 - Miglior Corto Internazionale; Short Film Corner Cannes 2011– Cannes- France; Cineporto 2011 – 24 edizione – Roma – Italy; Corti in Cortile – Catania –Italy; Formello Palcoscenico Città 2011

Sinossi:

Alfio e Maria non hanno un lavoro fisso, sono precari.

Alfio, con una vecchia auto, va ogni mattina al porto a comprare il pesce da rivendere al dettaglio.

Non ha una licenza, è un abusivo.

Maria lavora in un’azienda di confezionamento di posate di plastica, le fanno annualmente dei contratti a tempo determinato ma sa di non avere certezze del domani.

Maria scopre che non le rinnoveranno il contratto perché è incinta.

Nonostante Alfio faccia di tutto per risollevare Maria, non riesce da solo a mantenere se stesso e la propria compagna.

Entrambi dovranno prendere delle decisioni per migliorare la propria esistenza.